“Tale e Quale Show”: 11 artisti (anzi 13) in gara nella nuova edizione

Carlo Conti conduce le otto puntate del varietà in onda ogni venerdì su Rai1 dalle 21.25

Tutto pronto per la nuova edizione di “Tale e Quale Show”, la numero undici, che prenderà il via questa sera su Rai1, condotta da Carlo Conti. Confermata la formula che ha fatto la fortuna del varietà, anche sui social: musica e travestimenti, con un interessante cast che si sfida interpretando cantanti nazionali e internazionali. 

Undici (anzi tredici) i personaggi in gara nelle otto puntate: le cantanti Francesca Alotta e Deborah Johnson, figlia d’arte (il padre è l’indimenticabile Wess), la showgirl Federica Nargi, la conduttrice Stefania Orlando, l’esplosiva Alba Parietti.

E poi Dennis Fantina, vincitore della prima edizione di “Amici”, I gemelli di Guidonia (considerati un unico concorrente), il comico Biagio lzzo, l’attore Simone Montedoro, l’ex gieffino Pierpaolo Pretelli e Ciro Priello, uno dei volti dei The Jackal.

Gli artisti saranno seguiti e consigliati dai tutor: i vocal coach Maria Grazia Fontana, Dada Loi, Matteo Becucci e la new entry Antonio Mezzancella (già campione di Tale e Quale Show 2018), e la actor coach Emanuela Aureli.

Le novità di questa edizione riguardano prima di tutto la giuria. Alla regina della televisione Loretta Goggi e allo showman Giorgio Panariello si affiancherà Cristiano Malgioglio. E a questo fantastico terzetto terrà compagnia un quarto giudice a sorpresa, diverso di settimana in settimana.

E poi c’è il pubblico, che da quest’anno potrà esprimere la propria preferenza attraverso Facebook e Twitter facendo guadagnare dei punti (rispettivamente 5, 3 e 1) alle tre esibizioni più apprezzate. Al termine di ciascuna puntata verrà aletto un vincitore, mentre la somma dei punteggi di ogni puntata porterà alla classifica finale.

Spazio invece, come di consueto, agli “Imitatori del web”, che potranno inviare le loro performance alla redazione. Le più divertenti saranno mandate in onda.

Previous article“Schumacher”: un documentario intimo e toccante sul campione di F1
Next article“Ancora più bello”: un sequel pop e colorato ma non originalissimo
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here