Tè letterari: arriva la linea di bevande che si ispirano ai grandi romanzi

La Novel Tea Tins ha pensato proprio a tutto: dalle citazioni sulle bustine alle latte decorate

di Barbara Pastorelli

 

Lo scrittore e filologo britannico Clive Staples Lewis ha detto: “Non potrebbe mai soddisfarmi una tazza di tè senza un buon libro vicino da leggere”.

La sua frase non potrebbe essere più veritiera: perdersi in un romanzo mentre si sorseggia una tazza fumante è la cosa più bella e rilassante che possa esistere, soprattutto la mattina al risveglio.

Ebbene, adesso potete rendere le due esperienze ancora più interconnesse, grazie a un’idea di Novel Tea Tins. Nascono le bustine di tè con citazioni letterarie stampate sulle etichette, proposte al pubblico in latte da collezione.

Le frasi proposte sono di autori come C.S. Lewis, Rita Mae Brown, Alice Hoffman.

Ogni scatola contiene 25 bustine. Le confezioni stesse hanno un forte sapore libresco: sono infatti decorate con illustrazioni ispirate ai romanzi più famosi della letteratura – “Don Chisciotte”, “Guerra pace”, “Il ritratto di Dorian Gray”.

“Decoriamo tutta la latta, anche il retro, con immagini ispirate ai romanzi e disegni che rimandano al mondo del tè – ha spiegato uno degli ideatori della linea. – Se guardate da vicino il Don QuixoTea vedrete mulini a vento nel vapore prodotto dal tè, mentre in War and Peach ci sono cavalli, bandiere e campi di grano. Così, mentre sorseggiate il vostro tè, queste scene invaderanno la vostra mente”.

Per adesso sono stati realizzati tre tè letterari, ma le idee per le prossime uscite non mancano di certo. In catalogo dovrebbero presto comparire l’English breakfast at Tiffany’s ispirato a “Colazione da Tiffany” di Truman Capote, l’Oliver orange Twist, il The Prince and the Pau’ puer, il Jane Peer.

La linea di tè è stata lanciata da poche settimane, ma il pubblico ha dimostrato di apprezzare moltissimo l’idea. Quale modo migliore per iniziare la giornata o godersi una pausa nel pomeriggio, se non sorseggiando una bevanda che fa letteralmente volare con la fantasia? Provare per credere.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here