A teatro: Un taglio netto

Regia di Davide Gullotta. Con Laura Rapicavoli, Francesco Macaluso.

Atto unico tratto da “Racconti di parallela quotidianità. Storie dall’equidistante mondo dei sentimenti” di Laura Rapicavoli

Laura Rapicavoli, Racconti di parallela quotidianità

Cosa porta una coppia a entrare in crisi? Molto spesso, tre la cause scatenanti del naufragio di una relazione uomo-donna c’è il bisogno, da parte di lei, di un cambiamento, di un taglio netto con il passato, bisogno che non viene però ascoltato o capito dal partner.

Ci aveva già provato Mel Gibson nel 2001 a capire cosa volessero le donne… ma a lui, pubblicitario maschilista di gran successo nella commedia diretta da Nancy Meyers, erano serviti i super-poteri per farcela. Per i comuni mortali le cose sono molto, molto più complicate. In certi casi servirebbe davvero un manuale, per aiutare i maschietti a capire meglio l’universo femminile.

Laura Rapicavoli, nello spettacolo teatrale “Un taglio netto” tratto dal suo “Racconti di parallela quotidianità”, porta in scena proprio le dinamiche di una coppia che si trova davanti a un importante bivio.

Lei (Rapicavoli) è piena di dubbi, nevrotica. Si riscopre pronta a cambiare vita, a camminare con le proprie gambe, e dopo lunghe riflessioni decide di mettere al corrente della sua scelta il confidente.

Lui (Macaluso), però, uomo sicuro di sé e convinto di conoscerla alla perfezione cerca di dissuaderla, forse temendo che quel primo cambiamento sia solo il preludio di un addio.

Il rapporto tra i due personaggi dura da tempo, sembra solido e basato su un equilibrio fatto di fiducia e stima reciproca. Ma di che tipo è? Amore? Interesse? Amicizia?

Non vogliamo svelarvi niente di questo testo ben scritto, frizzante e nello stesso tempo intenso e incisivo.

I dialoghi sono serrati, brillanti, ironici, e soprattutto ben interpretati dai due protagonisti, che formano una coppia artistica credibile e affiatata.

La regia di Davide Gullotta è essenziale, capace di dare risalto al testo ed esaltare il talento dei due attori.

Lo spettacolo, nel complesso, è godibile, fresco, con un ritmo costante.

Qual è il segreto perché una coppia funzioni e duri nel tempo? Uno è sicuramente sostenere il proprio partner, se questo è deciso a dare un taglio netto alla propria esistenza, di qualunque natura questo taglio netto sia.





Previous articleElena Ferrante torna in libreria: in autunno un libro per bambini
Next articleLibri per l’estate: 10 romanzi storici da leggere sotto l’ombrellone
È nato in Sicilia, ma vive a Roma dal 1989. È un proprietario terriero e d’immobili. Dopo aver ottenuto la maturità classica nel 1995, ha gestito i beni e l’azienda agrumicola di famiglia fino al dicembre 2012. Nel Gennaio 2013 ha aperto il suo blog, che è stato letto da 15.000 persone e visitato da 92 paesi nei 5 continenti. “Essere Melvin” è il suo primo romanzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here