WEEKEND AL CINEMA | 14 nuove uscite dal 5 marzo 2020

In ogni appuntamento un focus su tutte le novità in sala, tra maxi produzioni, film di nicchia, italianità

La Berlinale ha incoronato i suoi vincitori, e tra questi c’è stata una bella ventata d’Italia – con il premio per il miglior attore a Elio Germano e quello per la migliore sceneggiatura ai fratelli D’Innocenzo per “Favolacce”.

In Italia le sale iniziano a riaprire, si prova a tornare per quanto possibile alla normalità. E i distributori rispondono presente, con una bella programmazione. Con la nostra rubrica dedicata alle nuove uscite cinematografiche potete orientarvi senza sforzo in questo mare magnum di titoli. Per ogni film, le specifiche tecniche, la sinossi e la recensione.

I film in uscita la settimana del 5 marzo sono 14.

L’asterisco indica che è già disponibile o sarà disponibile nel corso della settimana, su Parole a Colori, la recensione del film (cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

Data di uscita: 2 marzo 2020

SHOW ME THE PICTURE: THE STORY OF JIM MARSHALL

di Alfred George Bailey. Con Galadrielle Allman, Adam Block, Anton Corbijn, Amelia Davis,  Michael Douglas. Documentario, 92′. USA 2019

Il fotografo Jim Marshall cattura i momenti più importanti della storia del rock and roll, dai Beatles e Jimi Hendrix, ai movimenti per i diritti civili e ad alcuni dei momenti più iconici degli anni ’60.

 

Data di uscita: 2 marzo 2020

THEY SHALL NOT GROW OLD*

di Peter Jackson. Documentario, 99′. USA 2018

Come si può raccontare in forma di documentario la Prima guerra mondiale al pubblico contemporaneo, partendo dal dato concreto che tutte le immagini dell’epoca sono in bianco e nero? Peter Jackson risponde montando insieme le sequenze più significative di oltre 600 filmati girati durante quel conflitto e, dopo circa mezz’ora, trasformandole in immagini a colori, accompagnate dalle testimonianze audio di decine e decine di ex combattenti britannici recuperate dagli archivi della BBC e dell’Imperial War Museum.

 

Data di uscita: 3 marzo 2020

MARIANNE & LEONARD – PAROLE D’AMORE

di Nick Broomfield. Con Nick Broomfield, Leonard Cohen. Biopic, 97′. USA 2019

1960: il giovane canadese Leonard Norman Cohen scappa dal grigiore di Londra per scoprire Hydra, isoletta del Peloponneso su cui troverà pace, libertà e una piccola comunità cosmopolita di artisti, tra cui la norvegese Marianne Ihlen. Marianne e Leonard prenderanno casa e vivranno insieme per sette anni, sperimentando la calda bellezza locale, il potenziale creativo degli acidi, finalmente slegati da obblighi e convenzioni sociali dei rispettivi ambienti di provenienza: lui figlio dell’alta società ebraica d’ascendenza russa a Montreal; lei madre disinibita e single, in contatto con la controcultura, appena svincolatasi da un matrimonio infelice.

 

Data di uscita: 4 marzo 2020

VOLEVO NASCONDERMI*

di Giorgio Diritti. Con  Elio Germano, Oliver Ewy, Leonardo Carrozzo, Pietro Traldi, Orietta Notari.
Biopic, 120′. Italia 2020

Elio Germano in una scena di “Volevo nascondermi”.

Antonio è figlio di emigranti. Dopo la morte della madre viene affidato a una coppia svizzero-tedesca ma i suoi problemi psicofisici lo porteranno all’espulsione. Viene mandato a Gualtieri, in Emilia, luogo di cui è originario l’uomo che è ufficialmente suo padre. Qui vive per anni in estrema povertà sulle rive del Po fino a quando lo scultore Renato Marino Mazzacurati lo indirizza allo sviluppo delle sue naturali doti di pittore.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

A RIVEDER LE STELLE

Un film di Emanuele Caruso. Con Giuseppe Cederna, Maya Sansa, Franco Berrino.
Drammatico, 73′. Italia 2020

Un film girato a impatto zero, in appena sette giorni nel mese di agosto 2019 con due iPhone di ultima generazione, in Val Granda, 152 km quadrati di natura selvaggia al confine tra il Piemonte e la Svizzera. Un lavoro sperimentale e originale, realizzato con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte doc Film Fund. Un gruppo di otto persone, compresa la troupe, con l’epidemiologo, esperto di sana alimentazione, Franco Berrino, che ha lavorato all’Istituto Nazionale Tumori di Milano.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

BUÑUEL – NEL LABIRINTO DELLE TARTARUGHE*

di Salvador Simó. Con Jorge Usón, Salvador Simó. Animazione, 80′. Spagna, Paesi Bassi, Germania 2018

Luis Buñuel si trova in un difficile momento della sua vita d’artista. “L’age d’or”, film manifesto del surrealismo ha scandalizzato tutti i benpensanti ostracizzando il regista da qualsiasi possibilità progettuale in Francia. Individuato in una tesi di dottorato che gli è stata donata da Maurice Legendre il tema del suo prossimo film, deve trovare il denaro per realizzarlo. Sarà un amico, con una vincita alla Lotteria, a consentirgli di girare “Las Hurdes”, un documentario su un’area della penisola iberica abbandonata totalmente dal governo alla miseria e all’insignificanza sociale.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

L’AGNELLO*

di Mario Piredda. Con Nora Stassi, Luciano Curreli, Piero Marcialis, Michele Atzori.
Drammatico, 97′. Italia, Francia 2019

Sardegna in un’area sottoposta alle servitù militari. La sedicenne Anita non ha più la madre, il padre Jacopo si è ammalato di leucemia e ha bisogno di un trapianto di midollo osseo. Né lei né il nonno paterno sono compatibili e la situazione rischia di peggiorare in assenza di un donatore. Non resta che andare a cercare lo zio Gaetano che da anni non parla più con il fratello per un rancore che non sembra poter estinguersi.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

MARIE CURIE

di Marie Noelle. Con Karolina Gruszka, Arieh Worthalter, Charles Berling, Izabela Kuna,  Malik Zidi. Drammatico, 95′. Polonia, Germania, Francia 2017

Fisica e chimica di origine polacca, Marie Sklodowska-Curie è una pioniera nello studio della radioattività. La sua vita è consacrata alla ricerca scientifica insieme al marito Pierre Curie, fino alla sua accidentale morte. In un ambiente maschile e conservatore, Marie, rimasta sola, deve lottare per trovare il suo posto.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

PICCIRIDDA – CON I PIEDI NELLA SABBIA

di Paolo Licata. Con Lucia Sardo, Ileana Rigano, Marta Castiglia, Katia Greco, Tania Bambaci.
Drammatico, 95′. Italia 2019

Favignana, fine anni Sessanta. Lucia ha dieci anni e ha appena visto la sua famiglia partire: mamma, papà e il fratellino si sono trasferiti in Francia in cerca di quel lavoro che nell’isola manca. Lucia è stata affidata a nonna Maria, una di quelle donne del sud definite “reggitore”: severe, autoritarie e poco portate per le smancerie. Per motivi apparentemente inspiegabili, e certamente mai spiegati dalla diretta interessata, Maria è in rotta con la sorella Pina, il cui marito Saro ha soprannominato la cognata “la Generala”. E la figlia di Saro e Pina, Rosa Maria, è innamorata di un uomo sposato. L’unica fonte di leggerezza per Lucia è una compagna di scuola con la quale la bambina ritrova occasionalmente le gioie dell’infanzia.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

QUEEN & SLIM

di Melina Matsoukas. Con Daniel Kaluuya, Jodie Turner-Smith, Bokeem Woodbine, Chloë Sevigny, Flea. Drammatico, 132′. USA 2019

Modesto cassiere di un supermercato lui, “eccellente” avvocato lei, Ernest e Angela cenano insieme quasi per caso. Lui vorrebbe rivederla, lei no. Ma il destino decide altrimenti. Fermati dalla polizia lungo una strada deserta di Cleveland, un controllo di routine degenera in tragedia. Il poliziotto abusa della sua autorità e arresta Ernest, Angela esce dalla vettura, l’agente spara e la ferisce. Segue una colluttazione e Ernest lo abbatte involontariamente. Malgrado la legittima difesa, il panico ha il sopravvento. Nell’America di Trump, che non fa sconti agli afroamericani, la fuga è l’unico orizzonte possibile per Ernest (Slim) e Angela (Queen), che impareranno ad amarsi tra l’Ohio e la Florida.

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

SOLA AL MIO MATRIMONIO

di Marta Bergman. Con Alina Serban, Tom Vermeir, Rebeca Anghel, Marie Denarnaud,  Marian Samu. Drammatico, 121′. Belgio 2018

Pamela, giovane ragazza rumena, bella e appariscente, vive con la nonna e la figlia in un paese alle porte di Bucarest. Senza lavoro e senza prospettive, ha un solo obiettivo: incontrare uno straniero online e sposarlo. Grazie a un’agenzia matrimoniale conosce così il belga Bruno, e senza dire nulla alla nonna fugge da lui nella speranza poi di tornare a prendere la figlia. Per Pamela la vita in Belgio non è però facile: senza conoscere la lingua, senza una vera intesa con Bruno, senza la sua bambina le giornate passano vuote e infinite. Nel frattempo, a casa, l’anziana nonna muore e il solo amico che Pamela abbia avuto, Marian, si prende cura della sua bambina…

 

Data di uscita: 5 marzo 2020

THE GRUDGE

di Nicolas Pesce. Con Andrea Riseborough, Demián Bichir, John Cho, Betty Gilpin, Lin Shaye, Jacki Weaver. Horror, 94′. USA 2020

Una madre single e detective della polizia si trova a indagare, coinvolta da un agente immobiliare, sulle presenze di una casa che sembra abitata da un fantasma in cerca di vendetta. Ma le indagini si ampliano trovando connessioni con diversi fatti di sangue e il mostro sembra poter svincolarsi dai limiti dell’abitazione dove era confinato.

 

Data di uscita: 7 marzo 2020

L’APPRENDISTATO

di Davide Maldi. con Luca Tufano, Mario Burlone, Lorenzo Campani, Enrico Colombini,  Cristian Dellamora. Drammatico, 84′. Italia 2019

Il quattordicenne Luca, cresciuto in alta montagna, tra caccia e mungitura, viene spinto dalla famiglia a intraprendere la professione di cameriere di hotel. Si iscrive quindi a una scuola alberghiera estremamente rigida, dove l’insegnamento della professione si accompagna a quello educativo e disciplinare.

 

Data di uscita: 8 marzo 2020

SONO INNAMORATO DI PIPPA BACCA

di Simone Manetti. Con Elena Manzoni, Antonietta Pasqualino di Marineo, Maria Pasqualino di Marineo, Rosalia Pasqualino di Marineo, Valeria Pasqualino di Marineo. Documentario, 76′. Italia 2019

8 marzo 2008: prende il via da Milano, con destinazione Gerusalemme, “Brides on tour”, la performance dell’artista Giuseppina Pasqualino di Marineo, nome d’arte Pippa Bacca, e dell’amica Silvia Moro. Il viaggio prevede l’attraversamento in autostop di undici Paesi, con soste a casa di persone contattate in precedenza. Ad ogni tappa incontrano le ostetriche locali, perché Pippa possa lavare loro i piedi; rituale evangelico, imparato da piccola sul cammino di Compostela, che vuole esprimere riconoscenza per chi favorisce la vita in contesti postbellici. Luoghi in cui la correlazione tra bisogno e solidarietà si dà come un’evidenza, qualcosa che non ha bisogno di essere incoraggiato. Ma l’aspetto più sostanziale e spettacolare dell’azione consiste nel vestire per tutto il tempo del viaggio abiti da sposa concepiti e disegnati ad hoc.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here