Yoga: 5 motivi per iniziare a praticare questa disciplina in primavera

Gli esercizi fisici, di respirazione e concentrazione aiutano a combattere lo stress e le contratture

di Federica Zanoni (Kikka)

 

Con l’arrivo della primavera e della bella stagione potreste sentire rinascere anche il desiderio di mettervi in forma e, in generale, occuparvi un po’ di più del vostro corpo e del vostro benessere.

Se è giusto ricordare che il segreto ultimo per stare bene è non ricorrere a diete o tour de force dell’ultima ora – magari in vista della temutissima prova bikini! – ma fare sport e mangiare bene tutto l’anno, ci sono attività e discipline che aiutano a sentirsi più tonici ed equilibrati già dopo poche sedute. Una di queste è sicuramente lo yoga.

In un precedente pezzo abbiamo parlato della sua origine, delle sue componenti e di come si è evoluto in età moderna. Oggi ci concentriamo concretamente sui 5 benefici che porta a chi lo pratica, e quindi sui 5 motivi per cui vale la pena iniziare un corso già in primavera.

 

1 . TONIFICA TUTTI I MUSCOLI

Lo yoga inteso come esercizio fisico (asana) aiuta a lavorare su tutte le parti del corpo e su tutte le fasce muscolari. La pratica costante rende tonici ed elastici, e aiuta ad acquisire una postura corretta, ad alleggerire il peso sulla schiena e anche a prevenire le contratture.

 

2. AUMENTA LA FLESSIBILITÀ

Si tende spesso a pensare – erroneamente – che per praticare yoga ed eseguire le posizioni serva possedere una grande flessibilità. In realtà questa caratteristica si acquisisce con la pratica, ed è normale, all’inizio, sentirsi molto rigidi e impacciati.

3. FA BENE AL CUORE E ALL’APPARATO RESPIRATORIO

Praticare yoga aiuta a mantenere il sistema cardio-circolatorio in buona salute, abbassando la pressione e rallentando i battiti. Grazie alle tecniche di respirazione (pranayama), parte integrante dello yoga, si impara ad aumentare il flusso di ossigeno e controllare lo stress.

 

4. AIUTA A GESTIRE LO STRESS, SIA FISICO CHE EMOTIVO

Lo yoga non aiuta solo a ridurre la tensione muscolare ma anche quella mentale. Le tecniche di respirazione e di concentrazione aiutano ad affrontare al meglio la giornata e le situazioni di stress. Mens sana in corpore sano, come dicevano gli antichi…

 

5. MIGLIORA LA CAPACITÀ DI CONCENTRAZIONE

Imparare a gestire il respiro, a scacciare i pensieri superflui e ad allentare lo stress aiutano a focalizzarsi sul presente e a concentrarsi. Questo può essere utile non solo durante la pratica di un’attività fisica ma anche nella vita di tutti i giorni.

 

Prima di salutarci, una frase tratta da un manuale di yoga che può darvi un’ulteriore motivazione, in caso i 5 benefici sopraelencati non siano abbastanza:

Se vuoi veramente vivere con meno stress dovrai imparare a correre con calma.

 

Previous articleSotto falso nome: 10 scrittori che hanno usato uno pseudonimo
Next articleWEEKEND AL CINEMA | 13 nuove uscite dal 12 aprile
Parole a Colori
Un portale d’informazione che si occupa di cultura e spettacolo a 360°, con un occhio di riguardo per il mondo dei libri e dell’editoria, per il cinema, la televisione, l’arte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here