I FILM TV DELLA SETTIMANA | Il cinema visto dal divano di casa

Archiviate le feste con annessi e connessi è il momento di tornare alla vita di tutti i giorni e al tran tran quotidiano. Se la vita in ufficio o a scuola vi butta giù, e il clima gelido non aiuta a migliorare l’umore, con la nostra rubrica “I film tv della settimana” speriamo di regalarvi qualche spunto per serate sul divano in compagnia di buoni film e serie.

Nell’appuntamento di oggi, spazio alla comicità all’italiana – anzi, alla toscana -, alla commedia sentimentale, ai personaggi dei libri che prendono la strada del piccolo schermo – tendenza sempre più di moda.

Buona visione!

 

Lunedì 9 Gennaio | Rai 1 | 21.25 | Prima tv |

I BASTARDI DI PIZZOFALCONE

di Carlo Carlei. Con Alessandro Gassmann, Carolina Crescentini – Fiction, Poliziesco, 6 episodi

Al via la nuova serie Rai di ispirazione letteraria, tratta questa volta dai romanzi di Maurizio De Giovanni, editi da Einaudi, “I Bastardi di Pizzofalcone”. È lo stesso autore, insieme a Silvia Napolitano e Francesca Panzarella, a firmare la sceneggiatura. La fiction, diretta da Carlo Carlei, ha come protagonista Alessandro Gassmann, nei panni dell’ispettore Lojacono. Con lui nel cast Carolina Crescentini, Tosca D’Aquino, Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato, Simona Tabasco. Ambientata nella Napoli di oggi, la serie segue le indagini di alcuni poliziotti scomodi, denominati “bastardi”, trasferiti nel malfamato commissariato napoletano di Pizzofalcone.

 

Lunedì 9 Gennaio | Iris | 21.00 |

INCEPTION

di Christopher Nolan. Con Leonardo DiCaprio, Marion Cotillard, Ken Watanabe, Tom Hardy, Joseph Gordon-Levitt, Ellen Page – Fantascienza, 142′, 2010

Cervellotico. Onirico. Labirintico.

Dom Cobb (DiCaprio) è capace di entrare nei sogni altrui e rubare segreti dal profondo del subconscio. Saito, un potente industriale di origini giapponesi, gli chiede di invertire la procedura dell’estrazione: non dovrà prelevare pensieri nascosti, ma bensì impiantare una nuova idea nella mente di Robert Fischer, il giovane erede del suo rivale in affari. Se riuscirà nell’impresa avrà la possibilità di riabbracciare i suoi due figli e tornare negli Stati Uniti, dove è ricercato per omicidio. Cristopher Nolan con “Inception” porta al cinema una ventata di novità in grado di creare un intrigante “sogno condiviso”. Quattro premi Oscar: miglior fotografia, sonoro, montaggio sonoro ed effetti speciali.

 

Martedì 10 Gennaio | La 5 | 21.10 |

500 GIORNI INSIEME

di Marc Webb. Con Joseph Gordon-Levitt, Zooey Deschanel – Commedia, 96′, 2009

Fresco. Originale. Schietto.

Los Angeles. Il romantico Tom sogna di mettere a frutto la propria laurea in architettura e di incontrare il vero amore. Per il momento scrive biglietti d’auguri per una società editrice, e passa il tempo libero con gli amici. La routine viene spezzata quando a lavoro arriva Sole, la nuova assistente del capo. Il giovane perde completamente la testa per lei, ma la ragazza mette subito le cose in chiaro: non ha nessuna intenzione di impegnarsi e avere un fidanzato. Con queste premesse i due iniziano i loro cinquecento giorni di conoscenza. Come avverte la voce narrante nel prologo del film, “500 giorni insieme” non è una storia d’amore, ma il racconto dell’incontro tra un ragazzo e una ragazza. E di quel che ne consegue. Il tutto intervallato da numeri musicali che derivano dalla fantasia e dalla passione del protagonista per la musica pop.

 

Venerdì 13 Gennaio | Rai 3 | 21.15 | Prima tv |

IL GIOVANE FAVOLOSO

di Mario Martone. Con Elio Germano, Massimo Popolizio, Michele Riondino – Biografico, 137′, 2014

Erudito. Travagliato. Introspettivo.

“Il giovane favoloso” ripercorre la vita del filosofo e poeta Giacomo Leopardi (Elio Germano). Dall’infanzia a Recanati, chiuso nella casa-biblioteca del severo padre Monaldo (Massimo Popolizio), all’insofferenza verso un ambiente che percepisce come una prigione. Dal suo profondo desiderio di partire, che realizzerà all’età di ventiquattro anni, al legame sincero con l’amico Antonio Ranieri (Michele Riondino). Fino alla sua prematura morte a Napoli, nella villa di quest’ultimo, dove trova la forza e l’ispirazione per scrivere la sua ultima poesia. Elio Germano riesce magistralmente a interpretare una personalità tormentata, che progressivamente si chiude in se stessa, nonostante la voglia di esplorare il mondo. Espressione fisica di questa chiusura diventa allora la malattia di Leopardi, che lo costringe a stare piegato su se stesso, proprio come quando si chinava verso le sue innumerevoli letture.

 

Il bonus della settimana: I DELITTI DEL BARLUME

Lunedì 9 Gennaio alle 21.15 su Sky Cinema tornano le commedie in salsa toscana e a tinte gialle tratte dai romanzi di Marco Malvaldi “I delitti del BarLume”. Due nuove avventure per il barista Massimo (Filippo Timi) e per i quattro vecchietti terribili, “Aria di mare” e “La loggia del cinghiale”, che sarà trasmessa lunedì 16 Gennaio.





LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here