Netflix: il meglio delle nuove uscite originali di febbraio 2020

Tra serie tv e film, una selezione di titoli imperdibili disponibili in streaming durante il mese

di Michela Mafessoni

 

Gennaio è giunto al termine ma ogni fine porta con sé un nuovo inizio, e con febbraio arrivano tante novità su Netflix, che nonostante qualche vento di crisi – portato da una concorrenza sempre più agguerrita – si conferma piattaforma di streaming quanto mai prolifica per le produzioni originali.

Anche se quello che ci attende è il mese degli innamorati per eccellenza, nella mia selezione ho scelto storie che sono quanto mai lontane dal genere romance. Tra gangster e forze soprannaturali, siete pronti a scoprire quali titoli vi aspettano?

 

LOCKE & KEY – 7 febbraio (1° stagione)

Serie soprannaturale basata sull’omonima graphic novel di successo scritta da Joe Hill e illustrata da Gabriel Rodriguez. La serie, creata da Carlton Cuse e Meredith Averill, racconta la avventure dei tre fratelli Locke, che in seguito al misterioso assassinio del padre si trasferiscono insieme alla madre nell’antica dimora di famiglia, Keyhouse. Qui scopriranno segreti e chiavi magiche che sblocano poteri speciali… Nel cast Frances O’Connor (Nina Locke), Megan Charpentier (Kinsey Locke), Nate Corddry (Duncan Locke), Jack Mulhern (Tyler Locke), Jackson Robert Scott (Bode Locke) e Sam Robards (Rendell Locke).

 

NARCOS: MESSICO – 13 febbraio (2°stagione)

Dopo oltre un anno torna la serie che racconta il narcotraffico messicano. Creata da Carlo Bernard e Doug Miro, e concepita inizialmente come quarta stagione di Narcos, “Messico” ne è in realtà uno spin-off. La storia, infatti, si concentra sull’ascesa di Fèlix Gallardo, fondatore del cartello di Guadalajara e capo incontrastato del narcotraffico messicano negli anni ’80. Nel cast Diego Luna (Gallardo) e Michael Pena (Enrique Camarena) insieme alla new entry Scott McNairy che interpreta l’agente della DEA Walt Breslin.

 

BETTER CALL SAUL – 24 febbraio (5°stagione)

Ideata da Vince Gilligan e Peter Gould, “Better Call Saul” è uno spin-off di “Breaking Bad”, incentrato sul personaggio di Jimmy McGill / Saul Goodman, l’avvocato di White e Pinkman. Nei nuovi dieci episodi vedremo Goodman prima e dopo i fatti della serie originale. Nel cast, insieme a Bob Odenkirk, Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut), Rhea Sheehorn (Kim Wexler), Patrik Fabian (Howard Hamlin) e Michael Mando (Nacho Varga).

 

I FILM DI FEBBRAIO

Per la regia di Jeff Baena, il 7 gennaio arriva su Netflix “Horse Girl”, film che racconta la vita di una donna con qualche problema relazionale ma con diverse passioni (le arti e l’artigianato, i cavalli e i crimini d’origine sovrannaturale) e, sopratutto, tanti sogni che diventano via via sempre più connessi con la sua vita reale… Alison Brie interpreta la protagonista Sarah.

L’8 febbraio esce invece “A mente fredda”, il thriller polacco diretto da Lukasz Kosmicki e interpretato da Bill Pullman. Ambientato durante la crisi dei missili di Cuba, il film racconta la storia di un genio della matematica che viene coinvolto in una partita di scacchi che nasconde in realtà un intrigo spionistico con coinvolti Stati Uniti e Russia. Esordio per il grande schermo del regista televisivo Lukasz Kosmicki.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here