Non è la prima volta che mi lancio nell’ideazione di una rubrica a tema libri, ma per un motivo o per l’altro i miei progetti non hanno mai grande durata. Molto spesso, come per tanti giornalisti/scrittori, quello che mi difetta è il tempo, e anche l’ispirazione per una serie.

Ho pensato allora – visto che di rinunciare non se ne parla! – di provare con qualcosa di relativamente semplice. Dei consigli di lettura, sì, ma scelti ogni inizio mese tra le nuove uscite. Così facendo, almeno, non dovrebbe mai venirmi meno l’ispirazione.

Bando alle ciance, andiamo a cominciare. Se cercate un libro interessante – oppure tre – da leggere in questi 31 giorni che ci portano verso la primavera, ecco i miei suggerimenti. Nel corso del mese, potrete trovare online su Parole a Colori anche le mie recensioni.

 

Il primo romanzo è “L’EDITOR” dello scrittore, opinionista e sceneggiatore Steven Rowley, in uscita il 23 marzo per Sperling & Kupfer. Mescolando realtà e finzione, racconta curiosità, competenze, stile e passioni di una delle donne più amate dell’ultimo secolo, Jacqueline Kennedy. Ritratta qui in una veste poco nota, quella editoriale appunto.

New York, febbraio 1992.  L’amore per la scrittura può nascere nei modi più disparati: per qualcuno è stato un libro che ha letto, per qualcun altro un insegnante; per James Smale è stata la macchina da scrivere svizzera che la madre possedeva quando lui era bambino. Una Hermes color uovo di pettirosso, un oggetto meraviglioso che gli ha infuso la passione per le parole. E adesso, dopo anni di duro lavoro, James corona finalmente il sogno della vita quando il suo romanzo autobiografico, La quarantena, viene acquisito dalla Doubleday per essere pubblicato. L’editor a cui è piaciuto e che lavorerà con lui è nientemeno che Jacqueline Kennedy Onassis, che si è innamorata del modo in cui James è riuscito a mettere a nudo la propria famiglia disfunzionale. Jackie  ̶  o la signora Onassis, come è conosciuta in ufficio  ̶  e James stringono un’amicizia inaspettata: la raffinata editor spingerà il suo autore a scrivere un finale autentico, incoraggiandolo a confrontarsi con la verità circa il suo passato e la relazione con sua madre. Finché, una volta rivelato un segreto famigliare da sempre taciuto, James capirà, forse troppo tardi, che la sua editor aveva sempre cercato di aiutarlo, non solo come autore.

Da leggere se… Vi intrigano le storie contemporanee, e siete curiosi di conoscere un lato poco noto di una grandissima icona come Jacky Kennedy Onassis. La passione per il mondo dell’editoria è un plus.

 

Per chi ha amato i libri di Carmen Korn e la saga della famiglia Cazalet (davvero insuperabile), UNA VITA DA RICOSTRUIRE di Brigitte Riebe sembra decisamente promettente. Arriverà in libreria il 18 marzo, edito da Fazi, ed è il primo capitolo della trilogia “Le sorelle del Ku’damm”, già bestseller in Germania.

Berlino, maggio 1945: è l’ora zero. La città è ridotta a un cumulo di macerie, così come le anime dei suoi abitanti. La villa dei Thalheim, agiata famiglia di commercianti, è andata perduta, e anche il loro negozio è stato distrutto. Le donne di casa, rimaste solo dopo che gli uomini sono scomparsi in guerra, devono ricominciare tutto da capo. Le tre sorelle Rike, Silvie e Florentine, trascinate dalla determinazione della maggiore, si rimboccano le maniche per dare vita a un sogno: riaprire l’attività di famiglia, riportare colore nella tetra Berlino del dopoguerra con tessuti sofisticati e abiti alla moda. Dopo la riforma valutaria le cose sembrano davvero migliorare, le ragazze hanno successo e le loro creazioni sono sulla bocca di tutti. Ma i tempi nuovi portano nuovi problemi: un oscuro segreto che torna a galla getta una luce ingloriosa sul negozio e sulla sua storia, mettendo tutte a dura prova. 

Da leggere se… Amate i romanzi storici e le saghe familiari, e non vi spaventa il fatto di dover aspettare qualche anno per sapere come andrà a finire la storia. 

 

Chiudiamo questo terzetto di consigli con un titolo romantico e piccante quanto basta. UN UOMO DA CONQUISTARE di Julia Quinn è il quarto capitolo della serie Bridgerton, che ha dato il là all’acclamata serie su Netflix (qui la mia recensione). Mondadori sta ripubblicando gli otto romance che la compongono, e questo, incentrato sul terzo fratello, Colin, uscirà in libreria il 16 marzo

Colin Bridgerton è l’uomo più affascinante di Londra, lo sanno tutti. Penelope Featherington adora da sempre il fratello della sua migliore amica Eloise, e dopo una vita passata a osservarlo pensa di sapere tutto di lui. Fino a quando non scopre il suo più profondo segreto, e si accorge di non conoscerlo affatto. Ma anche Penelope nasconde un segreto, e per Colin svelarlo sarà la sfida più intrigante.

Da leggere se… Vi siete innamorati della serie Netflix “Bridgerton” – o del duca di Hastings interpretato da Regé-Jean Page, che è praticamente la stessa cosa. E poi se cercate una lettura leggera, non troppo impegnativa, che vi trasporti lontano dal qui e ora, in un Ottocento tutto corsetti, balli di società e romanticismo. 

 

E per oggi è tutto. Fatemi sapere nei commenti o sui social quali saranno le vostre letture di marzo – se ci sono romanzi che aspettate con impazienza, se avete avuto sorprese o delusioni. Con i Consigli della Direttora ci vediamo il 1 di aprile. 

Previous article“La tristezza ha il sonno leggero”: una famiglia sull’orlo di una crisi di nervi
Next articleCommento semi-serio ai Golden Globes, che difficilmente cambiano
Avatar
Giornalista per passione e professione. Mamma e moglie giramondo. Senese doc, adesso vive a Londra, ma negli ultimi anni è passata per Torino, per la Bay area californiana, per Milano. Iscritta all'albo dei professionisti dal 1 aprile 2015, ama i libri, il cinema, l'arte e lo sport.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here