Streaming addicted: cosa vedere online dal 1 al 7 novembre

Ogni settimana serie tv e film da non perdere disponibili su Netflix, Amazon, Disney+, NOW

Tra zucche intagliate, travestimenti spaventosi e “dolcetto o scherzetto?” abbiamo salutato ottobre. Devo dire che è piacevole iniziare il mese con un lunedì di festa. Oggi, dunque, avete tutto il tempo di dedicarvi a voi stessi e magari a una novità in streaming – sempre che viviate in Italia.

1 novembre in compagnia della rubrica Streaming addicted, dove uno dei nostri redattori, a turno, stila la sua classifica delle novità da non perdere in uscita su Netflix, Prime Video, Disney+, Sky, Rai Play, TimVision, Apple TV.

Questa settimana ho scelto tre film di genere molto diverso uno dall’altro (si spazia dal western al noir e allo sci-fi) e due serie, una italianissima e una stagione finale molto attesa. Vediamo insieme di cosa si tratta. 

* L’asterisco indica che su Parole a Colori è già disponibile
o sarà disponibile nel corso della settimana la recensione
(cliccando sul titolo si viene indirizzati all’articolo)

 

AI CONFINI DEL MALE (1 novembre, NOW/Sky)*

COSA CI PIACE: Gli elementi classici del thriller/noir che si combinano in una storia appassionante e ricca di colpi di scena.

Il nuovo film Sky Original diretto da Vincenzo Alfieri (alla sua terza regia) è un thriller ricco di colpi di scena e svolte inaspettate. Liberamente ispirato al romanzo omonimo di Giorgio Glavino, sarà disponibile su Sky Cinema e in streaming su NOW. Nel cast Edoardo Pesce e Massimo Popolizio.

Meda e Rio sono due uomini, due carabinieri, due padri. Il primo è vittima delle proprie ossessioni e psicosi da quando ha perso moglie e figlio in un incidente d’auto; il secondo è un Capitano integerrimo, fiore all’occhiello dell’arma. Si ritroveranno a indagare insieme sullo stesso caso: la sparizione di due ragazzi a seguito di un rave. Le ricerche faranno riemergere una figura dal passato: L’Orco, che dieci anni prima, aveva rapito, torturato e ucciso alcuni adolescenti…

 

THE HARDER THEY FALL (3 novembre, Netflix)*

COSA CI PIACE: Jeymes Samuel gioca con il genere western, dandocene una versione scanzonata e per certi versi contemporanea.

Presentato in anteprima al London Film Festival a inizio ottobre, l’opera prima del regista e musicista londinese Jeymes Samuel si ispira alla storia vera di alcuni cowboy afro-americani. Il cast di questo western esplosivo e contemporaneo è sicuramente stellare: Jonathan Majors, Zazie Beetz, Delroy Lindo, LaKeith Stanfield, Regina King, Idris Elba. 

Da quando il temibile bandito Rufus Buck (Elba) ha ucciso i suoi genitori davanti a lui, Nat Love (Majors) ha dedicato la vita a dargli la caccia. Quando viene a sapere che Buck sta per essere rilasciato, insieme ai suoi compagni Cherokee Bill (Stanfield) e Trudy Smith (King), Nat riunisce la vecchia banda, di cui fanno parte anche l’ex fiamma Stagecoach Mary (Beetz), l’irascibile Bill Pickett (Gathegi) e il grilletto facile Jim Beckwourth (Cyler), oltre a un improbabile avversario trasformatosi in alleato. Mentre il cerchio si stringe intorno a Buck, il giorno della vendetta per Nat sembra farsi sempre più vicino…

 

FINCH (5 novembre, Apple TV+)

COSA CI PIACE: Tom Hanks nel ruolo di un ingegnere sopravvissuto all’apocalisse, a cui fanno compagnia un cane e un robot intelligente.

Un uomo, un robot e un cane: sono loro i protagonisti di “Finch”, il nuovo film Apple TV+ con Tom Hanks. Dietro la macchina da presa di questa storia fantascientifica e post-apocalittica troviamo Miguel Sapochnik (Repo MenGame of Thrones); la sceneggiatura originale è di Craig Luck e Ivor Powell. 

Finch (Hanks), un ingegnere robotico, è uno dei pochi sopravvissuti a un cataclisma solare che ha trasformato il mondo in una landa desolata. Finch vive da dieci anni vive in un bunker sotterraneo insieme al suo cane Goodyear e a un robot intelligente da lui creato, che si fa chiamare Jeff. Quando una tempesta minaccia il loro rifugio, il terzetto si imbarca in un pericoloso viaggio nel desolato West alla ricerca di un nuovo posto sicuro. 

 

NARCOS: MESSICO (5 novembre, Netflix)

COSA CI PIACE: Lo stile incalzante di questa serie drammatico/poliziesca che non sfigura a confronto con l’originale. 

La serie televisiva creata e prodotta da Doug Miro e Carlo Bernard, inizialmente pensata come un continuo di “Narcors”, e poi divenuta il suo spin-off torna con la terza e ultima stagione. La storia del cartello messicano di Guadalajara si sposta negli anni ’90, durante la globalizzazione del narcotraffico. Nel cast Scoot McNairy, José Maria Yazpik, Alberto Ammann, Alfonso Dosal, Alejandro Edda.

Dopo l’arresto di Felix si scatena la guerra. Mentre i cartelli, diventati indipendenti, cercano di sopravvivere allo scossone politico e alla violenza dilagante, emerge una nuova generazione di boss messicani. In questa guerra la prima vittima è la verità, mentre tutti gli arresti e gli omicidi hanno l’unico effetto di allontanare sempre di più la vittoria.

 

VITA DA CARLO (5 novembre, Prime Video)*

COSA CI PIACE: Carlo Verdone che interpreta una versione romanzata di se stesso, affiancato da stelle di casa nostra come Anita Caprioli e Monica Guerritore. 

Presentata come evento speciale alla Festa del cinema di Roma, la nuova serie comedy Amazon Original di e con Carlo Verdone arriva in streaming il 5 novembre. Dieci episodi della durata di 30′ circa, ambientati a Roma, per raccontare la sfera più intima del regista e attore, che qui interpreta una versione romanzata di se stesso. 

L’immagine pubblica di Carlo è quella di un uomo generoso e sempre disponibile. A chi gli chiede selfie per strada, autografi negli autogrill, Carlo non si nega mai. Il prezzo di questa costante ribalta è una vita privata frugale, scandita da ritmi sempre uguali, quasi come una prigione. O una commedia. Una ridotta cerchia di conoscenti, uno più bizzarro dell’altro. L’amore per una farmacista, sbocciato – guarda caso – in un luogo a lui molto caro: la farmacia del quartiere. Ma quando arriva la proposta di candidarsi a Sindaco di Roma, la vita di Carlo avrà dei risvolti ancor più comici e imprevedibili.

 

E anche per questa settimana è tutto. Con la rubrica Streaming addicted vi diamo appuntamento a lunedì 8 novembre quando sarà la direttora Roberta Turillazzi a proporvi i suoi cinque imperdibili. Buona visione!

Previous article“Antlers – Spirito insaziabile”: un horror visivamente di grande impatto
Next article“Ai confini del male”: un thriller asciutto, ben interpretato e ben diretto
Campana doc, si laurea in scienze delle comunicazioni all'Università degli studi di Salerno. Internauta curiosa e disperata, appassionata di cinema e serie tv, pallavolista in pensione, si augura sempre di fare con passione ciò che ama e di amare fortemente ciò che fa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here