I FANTASTICI 4 | Buon compleanno, Renato Pozzetto!

Ogni settimana una selezione di pellicole a tema, tra film cult, volti noti e nomi da scoprire o riscoprire

Il 14 luglio ha compiuto ottant’anni Renato Pozzetto, campione della comicità italiana. Nato a Milano, conobbe a scuola Aurelio Ponzoni con il quale nel 1964 formò il duo “Cochi e Renato”, con cui mosse i primi passi nel mondo del cabaret. Il successo arrivò con la collaborazione con Enzo Jannacci e canzoni come “La gallina” e “E la vita, la vita”.

A partire dalla metà degli anni settanta Pozzetto ha proseguito la sua carriera da solo, esordendo anche nel mondo del cinema. Mai apprezzato particolarmente dalla critica, ha conquistato invece fin da subito il favore del pubblico per la sua particolare forma di umorismo, a cui non è estranea una certa vena surreale. 

Nel nostro appuntamento con “I Fantastici 4”, la rubrica settimanale dedicata al consiglio di pellicole, abbiamo voluto omaggiarlo per il suo compleanno attraverso le sue quattro interpretazioni migliori.

 

OH! SERAFINA

di Alberto Lattuada. Con Renato Pozzetto, Marisa Merlini, Aldo Giuffré, Gino Bramieri, Dalila Di Lazzaro. Drammatico, 100′. Italia 1976

Il ruolo più profondo interpretato da Pozzetto è quello di Augusto Valle, tenero industriale che si innamora di una sua operaia interessata però solo al suo denaro, tanto da farlo rinchiudere in manicomio. Ma lì Augusto non si trova affatto male e addirittura trova la sua anima gemella…

 

IL RAGAZZO DI CAMPAGNA

di Giuseppe Moccia, Franco Castellano. Con Renato Pozzetto, Massimo Serato, Massimo Boldi, Enzo Cannavale, Donna Osterbuhr. Commedia, 93′. Italia 1984

Il ruolo della consacrazione è senza dubbio quello del contadino Artemio che stufo della vita di campagna decide di lasciare l’amata madre e cercare fortuna in città. Modernità e agiatezza, però, non sono esattamente come si aspettava e il finale non è per niente scontato.

 

NON PIÙ DI UNO

di Berto Pelosso. Con Renato Pozzetto, Maddalena Crippa, Giulia Fossà, Giorgio Del Bene, Orsetta Gregoretti. Commedia, 100′. Italia 1990

Forse il ruolo più sentimentale di Pozzetto è quello del maturo Piero che, separato con due figli, è fidanzato con Roberta, che vuole un altro figlio senza che lui ne senta l’esigenza. I due si allontanano per poi riavvicinarsi. 

 

MOLLO TUTTO

di José Maria Sanchez. Con Renato Pozzetto, Barbara D’Urso, Tamara Donà, Michele Gammino, Victor Cavallo. Commedia, 99′. Italia 1995

In quello che può essere considerato il film della maturità artistica di Pozzetto, nonché il suo ultimo da protagonista assoluto, interpreta il salumiere Franco Giacobetti che, oppresso dai debiti, decide di abbandonare la sua vita e cercare fortuna in Tunisia. Ma nulla andrà per il verso giusto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here