“The Falcon and the Winter Soldier”: al via la nuova serie Marvel su Disney+

Per sei settimane in streaming le avventure di Sam Wilson e Bucky Barnes, "orfani" di Cap

Una serie di Kari Skogland. Con Anthony Mackie, Sebastian Stan, Emily VanCamp, Wyatt Russell, Daniel Brühl. Azione, supereroi. USA. 2021-in produzione

 

Sam Wilson (Mackie) e Bucky Barnes (Stan) sono tornati! È in streaming da oggi, 19 marzo, su Disney+ la prima delle sei puntate che compongono “The Falcon and the Winter Soldier”, la seconda serie originale Marvel dopo “WandaVision”.

Capitan America li ha scelti come suoi “successori” alla fine di “Avengers: Endgame” (la serie è ambientata dopo quegli eventi), mettendo nelle mani di Falcon il suo scudo. Ma, come dice lo stesso Wilson, questa eredità “è difficile da gestire”.

Cosa aspetta i due eroi, provenienti da epoche diverse, che già in passato hanno lottato contro tempo, spazio e via dicendo? Lo scopriremo nelle prossime sei settimane (le puntate escono su Disney+ ogni venerdì). Ma intanto facciamo un passo indietro…

 

DOVE ERAVAMO RIMASTI…

Bucky Barnes lo incontriamo la prima volta in “Capitan America – Il primo vendicatore”, migliore amico di Steve Rogers ai tempi della seconda guerra mondiale. Lì lo impariamo ad amare e lo perdiamo insieme a Cap. Nel seguito, “The Winter Soldier” – a mio modesto parere il film Marvel più riuscito di tutti –, è stato trasformato in uno spietato assassino, dopo un durissimo lavaggio del cervello.

In “Civil War”, invece, è la causa o meglio il capro espiatorio della divisione degli Avengers. Ma nei film “Infinity War” ed “Endgame” è uno dei Vendicatori a tutti gli effetti, e torna a combattere al fianco del suo migliore amico. Riconoscente e umile, accetta la scelta di Steve – da sempre un uomo fuori dal tempo – di vivere in un’altra epoca grazie alla Gemma del tempo. E quando Steve si fa trovare vecchio e consegna il suo iconico scudo a Sam Wilson, Bucky ne è contento.

Sam Wilson è anche lui un soldato. Quando il suo percorso incrocia quello di Steve, si fa trovare pronto con la sua armatura da Falcon e accetta di aiutare lui e Vedova Nera a fermare Zola e Barnes in “The Winter Soldier”.

Da lì non abbandona mai il fianco di Cap, diventando il suo braccio destro – Steve gli ripete spesso la battuta “A sinistra”, fin da quando lo superò durante un allenamento a Washington. Sam segue il Capitano senza fiatare, profondamente devoto alla causa degli Avengers e poi a quella del Team Cap, finendo sotto copertura per anni con lui e Natasha, dopo “Civil Wars”.

In “Infinity War” è vittima dello schiocco di Thanos; in “Endgame” è il primo a tornare. Simbolicamente è il primo passaggio di testimone della Marvel a cui assistiamo su schermo – anche se avremmo già dovuto conoscere Yelena Belova, la nuova Vedova Nera ormai. Sam riceve lo scudo sorpreso, interdetto, ma fa al Capitano una promessa e lo accetta.

 

E ADESSO…

Sei mesi dopo la fine di “Endgame”, eccoci al primo episodio di “The Falcon and The Winter Soldier”, seconda serie televisiva della Fase quattro del Marvel Cinematic Universe (MCU). La commenteremo insieme alla fine, come abbiamo fatto con “WandaVision”. Per adesso ci limitiamo a qualche osservazione generale, basandoci sul trailer, senza fare spoiler.

Il mondo appare diviso dopo il passaggio irruente di Thanos e del suo schiocco, che ha tenuto separate famiglie e amici per cinque lunghi anni. All’orizzonte ci sono nuove minacce, ma anche vecchi nemici.

Come il Baron Zemo, interpretato da Daniel Bruhl, che abbiamo già conosciuto in “Civil War”. In quel film aveva portato alla rottura tra gli Avengers, rivelando che era stato Bucky Barnes, sotto il controllo mentale dell’Hydra, a uccidere i genitori di Tony Stark. Adesso le strade dei due tornano a incrociarsi…

Parlando di ritorni, c’è anche quello di Sharon Carter (Emily VanCamp), l’Agente 13 dello Shield. Dopo l’introduzione in “The Winter Soldier” e la storia d’amore con Cap in “Civil War”, ora la giovane sembra far squadra con il nuovo duo. Un duo che non appare aver perso la voglia di rivaleggiare e punzecchiarsi, nonostante tutto.

Il primo episodio della serie si chiama “Il nuovo ordine mondiale” e ciò fa presagire la motivazione principale per la quale Bucky e Sam si alleano per un’avventura intorno al mondo. Senza entrare nei dettagli, vi consiglio soltanto di munirvi di fazzoletti… potrebbero servire!

Sui nostri canali social potete commentare gli episodi mano a mano che escono. Qui ci rivediamo alla fine, il 23 aprile, per fare il punto e proiettarci verso “Loki”, la terza produzione seriale in arrivo su Disney+ l’11 giugno. Quale modo migliore di salutarci, se non con il nuovo poster con Tom Hiddleston e il suo ghigno adorato?!

Previous articleI FANTASTICI 4 | Quando la musica italiana accompagna film stranieri
Next article“Speravo de morì prima”: su Sky la miniserie su Francesco Totti
Avatar
Classe 1996, marchigiana d’origine, studia comunicazione a Roma e ha trovato il modo di coniugare la passione per il cinema e quella per la scrittura... Come? Scrivendo sul e per il cinema dal 2015. Ha all'attivo diverse esperienze sul set, con registi del calibro di Matteo Garrone, e sogna un giorno di veder realizzato il suo film.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here